PAN E ASIAGO DOP

Ogni mese vi stiamo invitando ad accompagnare al pane (rigorosamente prodotto con la nostra farina di grano tenero biologico VisVita) degli ingredienti del territorio. Oggi saliamo in montagna, sull’Altopiano dei Sette Comuni, nel cuore delle Prealpi Vicentine, dove viene prodotto il formaggio che, già nel nome, è un inno al luogo: l’Asiago DOP.


Anno Domini 1000

Pensate che sin dall'anno Mille si produceva, su queste montagne, un gustoso formaggio. La tecnica casearia si è ovviamente sviluppata nel tempo e le zone di produzione estese.
Una curiosità? L’allevamento principale su questi monti, alle origini, era di ovini, per questo il primo formaggio era prodotto con latte di pecora, mentre dal 1500, con la progressiva introduzione di allevamenti bovini, il latte scelto e utilizzato era quello proveniente dalle vacche.

Fresco o stagionato?


Noi ci stiamo preparando un panino con il formaggio Asiago DOP stagionato, dal gusto intenso, ma non disdegniamo affatto quello Fresco.
La differenza tra i due? È presto spiegata:


  • Fresco: il formaggio Asiago Fresco viene prodotto con latte intero e fatto maturare per almeno 20 giorni. Il colore è prevalentemente bianco, è caratterizzato da un'occhiatura marcata e irregolare e ha il sapore di latte appena munto. Al palato è delicato e gradevole, e si scioglie in bocca lasciando un'irresistibile nota dolce e lievemente acidula. 

  • Stagionato: il formaggio Asiago Stagionato viene prodotto con latte parzialmente scremato e lasciato maturare per un periodo che va dai 3 agli oltre 15 mesi. Il colore è paglierino, è caratterizzato da un'occhiatura di piccola o media grandezza. Il gusto è deciso e saporito e aumenta a mano a mano che i mesi passano. Si divide in Asiago Mezzano (stagionatura da 4 a 6 mesi), Asiago Vecchio (stagionatura da 10 a 15 mesi) e Asiago Stravecchio (stagionatura oltre i 15 mesi). 

[fonte: www.asiagocheese.it]


L’uno o l’altro, un panino “made VisVita” con formaggio Asiago DOP “made in malga” non ce lo toglie nessuno!


Articolo più vecchio