Tutto quello che avreste voluto sapere sul grano duro* (*ma non avete mai osato chiedere)

 

Wiki-grano

Il grano duro (Triticum durum) è la specie di frumento che, con il grano tenero (Triticum aestivum), rappresenta una delle principali fonti alimentari per l’uomo. È coltivato soprattutto nelle regioni dell'Africa centro-orientale e nel Centro-Sud Italia, perché preferisce climi poco umidi e terreni argillosi.

Ciò che si ottiene dalla sua macinazione è la semola, impiegata prevalentemente per la produzione di pasta e di alcuni tipi di pane.

 

La semola… in percentuali

In base alla presenza o meno di fibre, minerali e sostanze nutritive (ceneri) utili per l’organismo, la semola di grano duro può essere così classificata:

  • semola con 0,90% di ceneri;
  • semolato con 1,35% di ceneri;
  • semolato integrale di grano duro con 1,80% di ceneri;
  • farina di grano duro con 1,70% di ceneri.

 

Dopo la semola, la farina di grano duro

La farina di grano duro è il prodotto della rimacinazione della semola. Quando la consistenza del macinato si avvicina a quella della farina bianca di grano tenero, si ottiene la farina di grano duro, che si distingue per il caratteristico colore giallo ambra.

 

Energia a volontà!

La farina di frumento duro è un alimento energetico: rilasciando lentamente gli zuccheri nel sangue, assicura all'organismo energia a lungo termine. Priva di colesterolo, questa farina può essere impiegata in ricette che possono essere consumate anche da persone con problemi cardiovascolari. Attenzione, però! Contiene glutine, quindi non è adatta a soggetti con intolleranze o con celiachia.

 

Il grano duro di VisVita

Scegliamo la farina di semola di grano duro nella variante semintegrale: un alimento completo, ricco in fibre, vitamine, sali minerali e con un basso indice glicemico, che mantiene intatte tutte le caratteristiche del chicco da cui tale farina viene ricavata.

Da noi trovate solo alimenti di provenienza biologica e da agricoltori di fiducia (e nei prossimi articoli vi accompagneremo in questo viaggio di recupero della materia prima):

  • Grano duro varietà perciasacchi integrale
  • Semolato per il grano duro semintegrale

 


Articolo più vecchio